Virus della Corona su superfici di legno – c’è un rischio?

Il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) non è mai stato rilevato negli esseri umani in questa forma prima d’ora. Negli ultimi anni, tuttavia, nuovi virus simili sono già stati identificati nell’uomo.
(SARS e MERS coronavirus) come agenti infettivi negli esseri umani.

In sintesi, si può affermare che le superfici in legno sono relativamente „a prova di virus“. Ciò è dovuto principalmente alla microstruttura del legno e alla presenza di
sostanze antimicrobiche nel legno.

Tutte le informazioni qui (tedesco) | Quelle: Holzkurier

La dolce felicità nasce prima delle montagne

Le montagne come modello architettonico: il produttore di cioccolato Max Felchlin AG ha creato un edificio la cui costruzione del tetto raggiunge l’apice dell’arte della costruzione in legno.
Il sottotetto è stato realizzato come costruzione in legno dalle aziende Hecht Holzbau AG, Bisang Holzbau AG e neue Holzbau AG. Si sviluppa su tutti i lati fino a quattro metri di sbalzo e collega anche l’ala degli uffici e la fabbrica esistente con la costruzione di un ponte di legno.
Copyright: Mikado (tedesco)

Ecco l’articolo da leggere

James Gruntz gioca nel Centro Tennis Bürgenstock

Il cantautore svizzero James Gruntz ha suonato la sua canzone „Speechless“ nei nuovi padiglioni da tennis del Bürgenstock Hotels & Resort. Come suggerisce il nome della canzone, è diventato un video con una grande voce in un’atmosfera impressionante. La struttura rombica è dotata della nostra tecnologia GSA® appositamente sviluppata.
Clicca qui per il video

James Gruntz TRIO – Senza parole (live)
James Gruntz ::: Tamburi //// Vocali
Mathieu Friz ::: Tastiere
Michel Spahr ::: Chitarra /// Basso
Edis Kahrimanovic ::: Registrazione /// Mixing
Dan Suter ::: Mastering
Pascal Berger ::: tutte le cose nella foto
© 2019 House of Hearth ::: il calore nel cuore e nella testa

La nostra azienda è aperta e l’n’H-Team è a vostra disposizione

Sostenere e rafforzare la competitività dei nostri clienti è e rimane la nostra missione imprenditoriale, anche in tempi difficili. La Covid-19 porta cambiamenti quotidiani nella nostra vita privata e professionale. Grazie ai nostri collaboratori, siamo in grado di evadere gli ordini e di rifornire i nostri clienti appena in tempo, anche in tempi difficili.

La neue Holzbau AG, Lungern, fa tutto il possibile per proteggere la salute dei nostri clienti, collaboratori e famiglie e si attiene rigorosamente alle istruzioni dell’UFSP. Faremo del nostro meglio per continuare a fornirvi i nostri servizi e prodotti n’H.

GRAZIE ai nostri collaboratori per la loro flessibilità e il loro impegno in questo tempo speciale.

Tutti noi siamo tenuti a rispettare le istruzioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica per poter gestire la situazione e sopravvivere in buona salute.

Il legno svizzero si collega

Nel punto più stretto della Simmental, direttamente sulla Simme, si trova il piccolo borgo di Weissenburg. Ha circa 220 abitanti e appartiene al comune di Därstetten. Dall’anno scorso, una nuova costruzione di un ponte attraversa il fiume, collegando la frazione – come il precedente ponte – con le zone rurali del vicino comune di Oberwil.

Poiché la carreggiata è soggetta a carichi pesanti, per la pavimentazione sono state scelte assi di quercia spesse sei centimetri. Tutte le parti soggette ad usura sono state progettate da n’H Lungern per essere sostituibili. Ciò è particolarmente importante per il manto stradale e il raschietto – anch’esso in legno di quercia.

Articolo (tedesco) | Copyright: www.wir-holzbauer.ch | www.holzbau-schweiz.ch/de/first

Vita utile: 80 anni

In realtà, dovrebbe essere solo un ponte di emergenza, il vecchio Stillaubbrücke sulla Grosse Entlen. E‘ stato costruito nel 1996 dopo una tempesta. Ma il improvvisato stabile è diventato una condizione permanente. Poiché lo stretto ponte vicino a Finsterwald, nell’Entlebuch, non soddisfaceva più i requisiti odierni, è stato sostituito da una struttura composita in legno-calcestruzzo per il traffico pesante.

Il ponte HBV-Bridge inclinato, a campata unica, è largo 6,30 metri e attraversa la Grosse Entlen con 24,15 metri. È stato assemblato da due costruzioni in legno preassemblate, ciascuna del peso di 23 tonnellate. Gli elementi portanti principali sono sei travi in legno con GSA®-HBV della neue Holzbau AG.

Articolo (tedesco) | Copyright: www.wir-holzbauer.ch | www.holzbau-schweiz.ch/de/first

Acropoli del Lago di Costanza

Per molto tempo le persone di Ekkharthof hanno vissuto e lavorato ritirate dal mondo. Dopo quarant’anni di attività, l’associazione promotrice vuole aprire l’istituzione antroposofica – compreso l’edificio. La nuova cantina è un esempio del cambiamento verso la trasparenza e l’inclusione.

La proposta di utilizzare la cenere per la costruzione è stata avanzata dagli ingegneri civili. La specie arborea autoctona è ancora poco conosciuta come legno da costruzione. Per molto tempo la cenere è stata utilizzata principalmente per maniglie di utensili, attrezzature sportive o tavole da pavimento, grazie alla sua elevata resistenza ed elasticità. La neue Holzbau AG di Lungern si è specializzata nella produzione di legno lamellare di legno duro e ha fornito la struttura portante primaria in frassino, con telai, alcuni dei quali già assemblati in fabbrica.

Articolo (tedesco) | Copyright: www.wir-holzbauer.ch | www.holzbau-schweiz.ch/de/first

La trasformazione nel quartiere industriale

Nel quartiere occidentale della città di Thun, gli edifici industriali e gli uffici dominano il paesaggio cittadino. Qui si trova anche la Sala Ovest elencata. Lo studio di architettura Lanzrein + Partner ha attuato la sua trasformazione con grande cura. I corpi spaziali in legno incorporati ampliano la funzionalità degli ambienti – e nella loro qualità grezza riprendono il fascino industriale dell’edificio esistente.
La costruzione di supporti e tralicci è stata risolta con la tecnologia GSA® della neue Holzbau AG.

Articolo (tedesco) | Copyright: www.wir-holzbauer.ch | www.holzbau-schweiz.ch/de/first

Passato con connessione al futuro

In alto sopra il Lago dei Quattro Cantoni si trova il Bürgenstock Hotels & Resort. La sua storia architettonica può essere fatta risalire al 1872. Con il nuovo proprietario, Katara Hospitality Switzerland AG, è iniziata un’impareggiabile ondata di modernizzazione, che è stata recentemente completata con il completamento del nuovo Bürgenstock Hotel 5-Star-Superior e del Diamond Domes Tennis & Event Hall.

Il Diamond Domes è una sala da tennis e una sala eventi in uno. L’insieme ispira con una speciale costruzione del tetto, che imita la forma di un cristallo di rocca con le sue diverse inclinazioni e il sistema a diamante. La nuova struttura è composta da due sale da tennis disposte simmetricamente, che circondano al centro il campo da tennis all’aperto.

L’articolo di Wellhotel qui da leggere. (tedesco)

Il nuovo Werkof+, una pietra miliare per l’aeroporto di Grenchen

Dietro l’invisibile nome Werkhof+ nasconde un hangar multifunzionale, costruito dagli architetti Ivo Erard Architekten + Planer AG. Un edificio che, con la sua versatilità, sarà una componente centrale dello sviluppo aeroportuale per i prossimi anni e decenni.
Il nuovo edificio poggia su 73 micropali della lunghezza di 10-14 metri ciascuno, poiché l’aeroporto di Grenchen si trova nell’ex pianura alluvionale del Lago di Soletta. La facciata in legno è stata realizzata in abete bianco locale e i collegamenti strutturali sono stati realizzati con la cosiddetta tecnologia GSA®.

Ecco l’articolo della rivista Grenchen Airport 2/2019 (tedesco)